fbpx
tecnologie 4.0 estetica

CHIERI (TO), 01 OTTOBRE 2021 – Un progetto senza precedenti quello della Dual Trend, che raccoglie tutto il know-how dei propri esperti per proporre alla clientela l’apertura o il rinnovamento del proprio centro estetico quasi a costo zero.

«”Come aprire un centro estetico gratis o quasi?” questo è quello che ci siamo chiesti per far fronte ad un periodo storico particolarmente difficile, in cui è necessario mettere in campo tutte le strategie finanziarie per risollevare il Paese, grazie ad un settore che fortunatamente non conosce crisi», ha spiegato l’ufficio Marketing della Dual Trend, che ha aggiunto: «Ad oggi è davvero possibile aprire un centro estetico recuperando tra il 50% ed il 95% dell’investimento sotto forma di credito d’imposta, ma non solo: grazie ai finanziamenti agevolati a tasso zero, è anche possibile ottenere l’immediata liquidità senza garanzie, di cui una parte può essere a fondo perduto. E’ un’opportunità mai vista prima in Italia».

L’azienda, che da oltre trent’anni si occupa di produrre apparecchiature per l’estetica professionale e per la medicina estetica, ha sottolineato: «Sono davvero tanti gli incentivi ed i bonus che si possono richiedere per arrivare ad ottenere tutte le apparecchiature più sofisticate a costo irrisorio, o recuperando l’investimento. Per la prima volta in Italia è davvero possibile puntare sulle piccole imprese, dando l’opportunità alle professioniste ed ai professionisti del settore estetico di crearsi un futuro solido. Noi abbiamo studiato il tutto e creato una soluzione ad-hoc, che si chiama “Prime Beauty Lab” e che ingloba le nostre più recenti tecnologie 4.0».

La Dual Trend chiarisce: «Non possiamo qui indicare quali e quanti incentivi richiedere nello specifico perché ogni situazione va valutata singolarmente, ma possiamo anticipare che esaminiamo senza impegno tutte le situazioni dei richiedenti. Il tutto è possibile grazie al know-how aziendale: ci mettiamo a disposizione dei clienti e dei loro commercialisti di fiducia per indirizzarli verso la richiesta dei giusti incentivi».

Per rispondere alla domanda “Come aprire un centro estetico gratis“, la Dual Trend sottolinea che in ogni caso si parte dalle apparecchiature dotate di tecnologia 4.0: «Si tratta di macchinari “intelligenti”, costantemente collegati con la casa madre, alla quale vengono trasmessi i dati diagnostici. In caso di necessità, questo consente al reparto tecnico di poter intervenire in tempo reale ove possibile. Questa tecnologia è altamente incentivata dallo Stato italiano ed anche in Europa. Senza questo tipo di apparecchiature non sarebbe possibile ottenere le agevolazioni interessanti che sono attualmente disponibili».

La casa produttrice torinese, che ha realizzato innovative apparecchiature estetiche 4.0, ha infine sottolineato: «Abbiamo partecipato al 19° Aesthetic & Anti-Aging Medicine World Congress di Monaco (Montecarlo) sia con il nostro kit MilliGraft, per l’estrazione delle cellule staminali, sia con i nostri macchinari 4.0, che sono adatti sia nel settore della medicina estetica che in quello dell’estetica professionale. A Monaco abbiamo avuto modo di raccogliere tanti consensi e apprezzamenti e siamo felici di aver rappresentato, in quell’occasione, la qualità dell’artigianato tecnologico Made in Italy. Siamo altrettanto orgogliosi di fare parte dello stand della Regione Piemonte in occasione di Medica 2021 (World Forum For Medicine), che si terrà come ogni anno a Düsseldorf (Germania). Crediamo che a farci portare a casa risultati così gratificanti sia la forte ambizione, proprio come quella che abbiamo impiegato per realizzare soluzioni come “Prime Beauty Lab”, per permettere alla nostra clientela di usufruire di quanto gli spetta, per poter aprire il proprio centro estetico quasi a costo zero o recuperando l’investimento».

Ufficio Stampa Dual Trend