Sanificatore uvc

Sanificatore UVC: qual è il migliore? Come sceglierlo? Questa semplice guida chiarisce in via definitiva come scegliere il sanificatore a raggi ultravioletti ad uso in presenza di persone più adatto alle proprie esigenze. E’ sufficiente considerare i punti che seguono.

COME SCEGLIERE IL MIGLIORE SANIFICATORE UVC PER CASA O PER LA PROPRIA ATTIVITA’ PROFESSIONALE

1. Quanto è grande l’abitazione da sanificare? Quanti abitanti vi sono?

✔ Per piccole abitazioni o piccoli ambienti (50-60 mq) si può optare per il sanificatore economico, ma potentissimo: Wally UV-C. Si usa in presenza di persone.

✔ Per abitazioni di grandezza media o ambienti di grandezza media (da 60 mq in su) si può optare per il sanificatore Dual UV-C, dalla potenza superiore di ben 6 volte rispetto alla media di mercato, che offre un rapporto qualità-prezzo impareggiabile. Si usa in presenza di persone.

✔ Per grandi abitazioni o grandi ambienti (da 120 mq in su), si suggerisce Dual UV-C Plus, il sanificatore UVC più potente in assoluto sul mercato italiano (portata di sanificazione superiore di 12 volte rispetto alla media di mercato). Si usa in presenza di persone.

SANIFICATORE-UVC

2. Posso optare per un sanificatore a raggi ultravioletti più potente di quanto indicato nel punto 1?

✔ Certamente, più è potente il sanificatore, più si velocizza il processo di sanificazione.

Laddove vi sia un grande via-vai di persone sempre diverse (ad esempio uffici pubblici, supermercati, etc…) è consigliabile optare per il modello più potente (Dual UV-C Plus).

3. Come si interpreta la portata di sanificazione / potenza di sanificazione?

Un sanificatore lavora come un’automobile: la sua potenza / portata di sanificazione va considerata come potenza / portata oraria. Per esempio: Dual UV-C sanifica 120 metri cubi d’aria all’ora (circa 60 mq orari), perciò se viene utilizzato per due ore, l’apparecchio sanificherà 320 metri cubi d’aria in due ore (120 mq) e così via…

4. Qual è la portata di sanificazione dei sanificatori UVC prodotti da Dual Trend?

✔ Wally UV-C sanifica a 85 mc/h (30 mq ca.)

✔ Dual UV-C sanifica a 160 mc/h (60 mq ca.)

✔ Dual UV-C Plus sanifica a 320 mc/h (120 mq ca.)

I valori in mq sono stati espressi considerando ambienti alti circa 3 metri (altezza nella media).

5. Dove si collocano il sanificatore UVC?

✔ L’ideale è collocarli nel punto di maggiore afflusso di persone e ad altezza uomo, a circa 1 metro e mezzo di altezza. In questo modo si evita di alzare polvere dai pavimenti.

✔ Gli ambienti particolarmente alti (es. Chiese) sono ugualmente gestibili, poiché virus, germi, batteri, etc. contagiano / infettano ad altezza uomo (delle vie respiratorie). Per questo motivo i sanificatori d’aria a raggi UVC vanno comunque collocati ad altezza uomo.

5. I sanificatori UV sono sicuri? Uccidono davvero i virus?

✔ Sono sicuri se i raggi UV sono schermati all’interno della scocca dell’apparecchio. I sanificatori UVC progettati e prodotti da Dual Trend si usano in presenza di persone e schermano efficacemente i raggi ultravioletti all’interno delle loro scocche di acciaio inox, garantendo sicurezza al 100%. Sono conformi alle direttive CE e prodotti in Italia, con materiale di assoluta qualità.

Non vi sono effetti collaterali, né altre problematiche legate all’uso di sanificatori a raggi UV-C se questi hanno i raggi schermati. Diversamente, apparecchiature prive di schermatura possono essere molto dannose: l’essere umano e gli animali non devono mai esporsi ai raggi ultravioletti. Bisogna diffidare dai prodotti senza marchio CE.

✔ I raggi ultravioletti devono essere di tipo C (tra 200 e 280 nanometri) per esercitare al meglio la disinfezione. Vi è un ulteriore parametro, corrispondente ad una specifica lunghezza d’onda (tra 260 e 280 nanometri) che si colloca all’interno della categoria UV-C, che rende possibile sfruttare al massimo la potenza dei raggi contro i patogeni. I sanificatori Dual Trend rientrano nel range nanometrico ideale, quindi sono potenziati al massimo per eliminare virus, germi, batteri ed anche le muffe presenti nell’aria.

Sanificatore UVC

6. Cosa dicono la Scienza e la Medicina sulla sanificazione a raggi UV-C?

✔ La ricerca medico-scientifica è favorevole all’utilizzo dei raggi UV-C per quanto concerne il processo di sanificazione dell’aria. La letteratura è vasta e, di recente, è stata provata anche l’efficacia virucida degli UV-C contro il Covid-19. Per approfondire è possibile leggere a questo link gli studi recenti. Per ulteriori studi, è possibile consultare le referenze nella Brochure di Dual UV-C e Dual UV-C Plus.

Dual Trend ha fatto testare le proprie apparecchiature ad UV-C da un laboratorio esterno all’azienda (accreditato da Accredia, Ministero della Salute, Regione Piemonte). I risultati hanno confermato l’efficacia virucida, dei sanificatori prodotti da Dual Trend, stimando la riduzione del 99% di virus, germi, batteri e muffe presenti nell’aria. Ulteriori informazioni in merito si trovano nelle Brochure di Wally UV-C, Dual UV-C e Dual UV-C Plus.

✔ Si pensi, per esempio, che a partire nel 2005, negli Stati Uniti è obbligatorio che i locali degli enti pubblici siano dotate di sistemi di sanificazione ad UV-C nei condotti dell’aria, come da indicazioni dell’Ashrae, ente di riferimento in materia di salubrità dell’aria.

7. I sanificatori UVC necessitano di ricambi?

Dual Trend ha sviluppato sanificatori UV-C a Led, che non necessitano né di ricambi, né di manutenzione, a differenza dei sanificatori a lampade UV-C (per cui è richiesto un cambio di lampade ogni 4.000 ore). Ogni modello di sanificatore UVC di Dual Trend monta Led italiani e certificati.

8. Da chi sono consigliati i sanificatori di Dual Trend?

✔ I sanificatori prodotti da Dual Trend sono consigliati dai farmacisti (Federfarma Torino), da Federalberghi, da UNPLI (Unione Nazionale Pro Loco d’Italia), da FIDEF (Federazione Italiana Enti e Scuole di Istruzione e Formazione), da FACI (Federazione Associazioni del Clero in Italia) e da tante altre realtà, come le numerose Associazioni Sportive.